Progetti

Dove gli altri non possono o non vogliono arrivare.

Natura che avventura: inizia la riqualificazione ambientale degli Stagni di Poirino-Favari

Gli Stagni di Poirino-Favari, che si trovano nell’oasi del WWF Cascina Bellezza, in provincia di Torino, sono soggetti a un intenso sfruttamento agricolo e ad una recente espansione edilizia, per cui il territorio si è impoverito rapidamente delle sue risorse naturali. Quest’area dà riparo a moltissime specie vegetali e animali, tra cui il pelobate fosco, un anfibio la cui conservazione è considerata prioritaria dall’Unione Europea.

La sopravvivenza della fauna in questa zona ha reso necessario un ‘intervento attivo da parte dell’Associazione Natura Cascina Bellezza basato sulla riqualificazione dei boschi di querce e carpini, sulla rinaturalizzazione di due stagni per espandere l’habitat degli anfibi autoctoni, sull’aumento dei siti di riproduzione del pelobate fosco italiano, la sensibilizzazione della popolazione locale alla salvaguardia del patrimonio ambientale e la promozione del turismo sostenibile. Il progetto si inserisce pienamente all’interno della nostra visione eco-centrica di un pianeta che ci ospita ma di cui non siamo i proprietari.

Guarda gli altri progetti

Guarda un altro dei nostri progetti

Progetti a favore delle Comunità buddhiste all’estero

Proprio così. Spinte dal vento, porteremo le firme per l'8xmille all'Unione Buddhista Italiana dalle periferie delle grandi città italiane ai monasteri Zen, a quelli dello Sri Lanka o sulle sperdute montagne del Nepal.

Scopri di più

Newsletter

Riempi il modulo per ricevere i nostri aggiornamenti.

In caso di consenso conferito spuntando le caselle sopra riportate, i suoi dati saranno trattati da Unione Buddhista Italiana - UBI, con sede in Vicolo dei Serpenti 4/A – 00184 Roma, nel rispetto della normativa sulla protezione dei dati personali al fine di inviarle all'indirizzo e-mail da lei fornito la nostra newsletter e invitarla a partecipare a eventuali sondaggi. I dati che saranno trattati sono quelli da lei inseriti nel modulo sopra. Potrà in ogni momento revocare il consenso disiscrivendosi tramite il link riportato in calce alla newsletter. Maggiori informazioni in tema di finalità del trattamento, base giuridica, destinatari, termini di conservazione e diritti dell'interessato potranno essere consultati nell'informativa privacy.

I campi contrassegnati da (*) sono obbligatori